slide.jpg

APERTURA ANNO SOCIALE 2020-21

Quest’anno, al numero dei soci, dobbiamo inevitabilmente aggiungere un compagno di viaggio ingombrante, il Covid-19, che continua il suo percorso.

Non ci siamo lasciati intimidire e, dopo varie riflessioni e sollecitazioni da parte degli iscritti, abbiamo pensato che fosse importante un atto di coraggio da parte dell’Associazione ed essere comunque presenti anche se con le dovute cautele del caso.

La messa a punto del programma, suddiviso in corsi laboratori ed eventi come consuetudine, sta incontrando numerose difficoltà oggettive, soprattutto per l’incertezza delle sedi e dei luoghi dove svolgere le varie attività.

Abbiamo quindi deciso di partire con le precauzioni imposte dalle norme vigenti ed anche dal nostro senso di responsabilità.

La programmazione sarà trimestrale per adattarsi all’andamento dell’epidemia.

Non sarà quindi possibile realizzare il nostro consueto libretto, che sarà sostituito da una brochure on line, per far sì che le eventuali variazioni possano essere comunicate in tempo reale.

Provvederemo, tuttavia, ad una distribuzione in sede del programma in veste cartacea, che sarà consegnato al momento dell’iscrizione all’Associazione.

Di seguito alcune comunicazioni di servizio:

  1. le iscrizioni inizieranno lunedì 21 settembre con l’apertura della sede, in assoluta sicurezza, con schermi in plexiglass, sanificatori ambientali e igienizzanti personali;
  2. le lezioni programmate sono previste in presenza, tenendo conto del numero di persone che possono parteciparvi, in totale sicurezza;
  3. ove e quando le circostanze lo richiedessero, si ricorrerà a lezioni on line;
  4. l’Associazione, per questo scopo, si impegna a fornire una breve formazione per l’uso degli strumenti tecnologici disponibili per far sì che il maggior numero di iscritti possa partecipare ugualmente alle attività programmate.

Il lockdown ha costretto molti di noi ad accostarci a questi nuovi strumenti di comunicazione. Per tanti è stata una vera e propria esperienza di nuova ‘alfabetizzazione’, necessaria per non rimanere isolati. Ora si possono continuare ad utilizzare sempre di più e meglio questi strumenti, per esercitare così la formazione permanente e lo stimolo alla socialità che costituiscono il fine primario della nostra Associazione.

Il coraggio di programmare attività per un anno pieno di incognite non ci è mancato, ora contiamo che voi, che con affetto ci avete sempre seguito, ci affianchiate in questo difficile cammino con pazienza, spirito di collaborazione e consapevolezza delle difficoltà gestionali di questo momento eccezionale.

Buona fortuna e buon lavoro a tutti noi.

A rivederci a presto

                                                                                            La Presidente

                                                                                     Maria Teresa Mascarucci